Close
Corso Counselling Astrologico - Deontologia, Etica e Comunicazione

Feng Shui Program

Ba Zi Program

Let's connect

Consigli Feng Shui per le piante

Bisogna subito dire che non a tutti piace avere piante in casa. A volte, semplicemente, non c’è la possibilità di seguirle con cura e con amore. Nel Feng Shui, le piante sono una opzione di utilizzo, possibile ma non obbligatoria. In sostanza, non è necessario tenere delle piante in casa per avere un buon Feng Shui.

Del resto, le piante possono essere utilizzate nel Feng Shui per avere effetti importanti! Perciò, se hai il pollice verde, ecco i consigli Feng Shui per le tue piante!

COSA FARE

✅ Curale bene affinché siano sempre sane e vitali

✅ Elimina velocemente le piante morte

✅ Scegli sempre piante proporzionate all’ambiente per forma e dimensione

✅ Puoi utilizzare una bella pianta per attivare il Punto della Ricchezza; bambù o orchidee per attivare il Punto dell’Amore (stella 4)

Consigli Feng Shui per le piante
consigli feng shui piante

COSA NON FARE

🚫 Intralciare passaggi e percorsi con vasi e piante

🚫 Ammucchiare troppe piante nella stessa area

🚫 Scegliere grandi cactus e succulente

🚫 Inserire grandi piante in camera da letto

Le piante portano un’informazione di vitalità, crescita e ricchezza.

Per questo il primo consiglio Feng Shui per le piante è tenere in casa solo piante sane e ben curate. Le piante morte vanno eliminate velocemente; le piante malate o con parti morte andrebbero pulite e curate con sollecitudine.

Dal punto di vista del Feng Shui, piccole piante possono essere posizionate in ogni ambiente, tranne che in camera da letto. Le piante sono molte indicate in bagno, in sala o salotto, nei corridoi e nelle zone di passaggio (se c’è abbastanza luce).

Le piante possono anche essere usate in modo creativo: per creare un percorso, per guidare le persone in una direzione, per attrarre o deviare l’attenzione, per coprire qualcosa, per creare una divisione “invisibile” (con un fila di vasi, o con piante appese ricadenti, che creano una sorta di “tenda” divisoria).

Anche a livello scientifico, è ormai dimostrato che le piante hanno un effetto benefico sull’essere umano: calmante e stimolante insieme (tonificante). Se non puoi o non vuoi utilizzare piante in casa, in alternativa puoi usare grandi macchie di un bel colore verde vitalizzante.

Piante di una certa grandezza

Evita di posizionare piante grandi in camera da letto, perché di notte consumano ossigeno. Se c’è una donna incinta, durante il periodo della gestazione non spostare o modificare le piante presenti nell’area a sudovest, e soprattutto non introdurre nuove piante a portamento eretto.

In generale,  è meglio non esagerare con grosse piante nelle zone ovest e nord ovest dell’abitazione. Un’informazione di forte rigoglio è in contrasto con l’informazione del sole calante del pomeriggio. In un’abitazione, è meglio evitare di posizionare una grande pianta a portamento eretto (per esempio, un ficus beniamino) nella zona centrale, o centralmente di fronte alla porta d’ingresso.

Le piante dovrebbero essere sempre posizionate in modo da non disturbare il passaggio o diventare un ingombro fastidioso.

È meglio utilizzare poche piante belle e tenute bene

invece di molte piante trascurate. Le piante possono essere considerate un vero e proprio “giardino interno dell’abitazione” e, se ben tenute, portano un’informazione di ricchezza, sviluppo, abbondanza, rigenerazione, salute e buoni auspici.

Per questo motivo, svolgono anche la funzione di bellezza estetica e sottile. È quindi importante decidere bene l’area destinata alla pianta (o alla collezione di piante) e creare una struttura o una quinta apposita. Evita di ‘ammucchiare’ le piante in un angolo!

Ricorda che in casa le piante necessitano di più cure rispetto all’esterno e si ammalano più facilmente; possono patire di correnti d’aria calda o fredda; possono soffrire le condizioni di luce o l’aria troppo secca. Quindi, è meglio posizionare la pianta e lasciarla “in prova” per qualche mese prima di darle una sistemazione definitiva.

Consigli Feng Shui per le piante

I cactus e le succulente

non sono particolarmente indicati in casa, perché portano un’informazione di durezza e aridità, mancanza di risorse e grande difficoltà nella vita. Naturalmente, queste piante si possono tenere in casa, ma senza esagerare.

Se utilizzi una bella pianta per attivare il Punto della Ricchezza,

ricordati di attivarlo in una data favorevole, e ricorda che una pianta è adatta solo in alcuni Palazzi del Ba Gua!

2022
NEWSLETTER

Iscriviti alla newsletter KYFSA per essere sempre aggiornato sulle nostre attività!

La nostra newsletter ti terrà informato in anticipo su tutte le novità, i nuovi articoli e video, le nuove opzioni offerte agli utenti e agli studenti, gli eventi gratuiti, le conferenze, i corsi e i programmi formativi, i contenuti riservati agli iscritti.
Inoltre, avrai diritto a vantaggi, offerte e contenuti riservati!

Hai bisogno di più
informazioni?

Non hai trovato quello che cerchi? Vuoi aggiungere un “Consiglio Feng Shui”? Mandaci la tua richiesta e, se la troveremo interessante, aggiungeremo la voce ai Consigli!

    Spunta la Privacy

    Letta l’informativa, presto il consenso al trattamento dei miei dati come da Privacy Policy


    Invio informazioni

    Autorizzo KYFSA a: inviare comunicazione su informazioni o iniziative commerciali, annunci di nuovi servizi, offerte e attività, anche mediante l’uso di e-mail, o newsletter.

    SINO